Il topinambur: conosciamolo meglio

Il topinambur fa parte dei tuberi della salute insieme alla batata o patata dolce, alla manioca e al taro. Essendo di origine vegetale, è totalmente privo di colesterolo ed a differenza dei suoi “fratelli” tuberi, ha un indice glicemico molto basso, quindi è particolarmente adatto ai soggetti diabetici.

Si consuma sia crudo che cotto, come sostituto della patata, vista la sua consistenza simile al più noto tubero. 

Leggete qui le proprietà del topinambur:

  • combatte la stitichezza, visto il suo alto contenuto in fibre e in INULINA
  • ricco di antiossidanti
  • disintossicante
  • alto contenuto proteico
  • basso indice glicemico
  • ipocalorico (70kcal per 100g)
  • colagoga (facilita la secrezione biliare verso l’intestino);
  • diuretica (facilita il rilascio dell’urina);
  • stomachica (agevola la funzione digestiva);
  • tonica (rafforza l’organismo in generale)
  • è GLUTEN FREE

La reale area di origine si suppone sia il Nord America. Dato l’alto grado di diffusione spontanea della pianta non è facile definire precisamente quale sia la sua distribuzione originale. In Italia è ovunque presente (a parte la Sardegna) e relativamente comune ma considerata esotica (Specie naturalizzata).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...