Parmigiana Light

La Parmigiana di melanzane è un piatto tipico della tradizione italiana, le cui origini sono ancora incerte (Napoli, Parma o alcune zone della Sicilia). Ad ogni modo è uno dei piatti più gustosi, ma l’essere un piatto particolarmente “ricco” è da attribuire all’utilizzo di melanzane fritte gratinate e abbondante mozzarella/scamorza. Così ho pensato di preparare una versione light, con pochissimi grassi e dove le melanzane sono GRIGLIATE anziché fritte e con utilizzo parsimonioso di olio EVO e mozzarella, il giusto per renderla filante e deliziosa…ma LIGHT! 🙂

INGREDIENTI (teglia media)

2 melanzane viola, lunghe

Parmigiano Reggiano 130g

Mozzarella o Fiordilatte 300g

Passato di pomodoro (oppure pomodori San Marzano freschi)

Aglio, 1 spicchio

Basilico

Olio EVO, 1 cucchiaio

Sale e pepe

 

PROCEDIMENTO

Lavare bene le melanzane, privarle del picciolo e tagliarle in fette da circa 1 cm, seguendo la lunghezza. Visto che non le friggiamo, non ci sarà bisogno di salarle e metterle a disidratare per 1 ora e mezza. Grigliamole su una piastra ben calda facendo attenzione a non bruciacchiarle (le sostanze bruciacchiate hanno accelerato la formazione di acrilammide, composto tossico per l’organismo).IMG_4770

Intanto schiacciare uno spicchio d’aglio, versare il cucchiaio di olio in una pentola e soffriggerlo pochi secondi: questa quantità di olio è l’unica che utilizzeremo per la ricetta, a rendere il piatto saporito ci penseranno i grassi dei formaggi. Versare il passato di pomodoro e cominciare la cottura, aggiungendo il sale, il pepe ed il basilico solo a fuoco spento.IMG_4774.JPG

Mentre il sugo sobbolle, preparare il basilico da aggiungere alla preparazione, il parmigiano grattugiato e la mozzarella/fiordilatte.

IMG_4773.JPG

Procedere con la preparazione degli strati di parmigiana. Per prima cosa versate un mestolo di sugo sul fondo della teglia, servirà a non far attaccare il sugo durante la cottura in forno. Procedere in quest’ordine:

  1. melanzane
  2. spolverata di Parmigiano
  3. fette di mozzarella/fiordilatte
  4. passata di pomodoro
  5. basilico

Ripartite dal punto 1 fino alla fine delle melanzane, coprite l’ultimo strato con una spolverata di Parmigiano più abbondante, infornate a 180° per circa 25 minuti (facendo attenzione a non carbonizzarne la superficie). Prima di servire aspettate che il sugo si ritiri, poi si sa, il giorno dopo è ancora più buona!

Buon appetito e godetevi il buon cibo!

19458204_1430263293720117_1952550351_n

3 risposte a "Parmigiana Light"

  1. La parmiggiana ha origine in sicilia ed è una versione diversificata della Moussaka greca. Infatti nelle città dell’ex Magna Grecia ce l’abbiamo come piatto tradizionale e si fa solo nella versione non light 😂😋😉

    Mi piace

      1. Credo che se una persona mangia un kilo di parmiggiana light o mangia 100 grammi di parmiggiana tradizionale sia la stessa cosa. Lo dico perchè a volte le persone non capiscono che light non vuol dire che se ne può mangiare quanto vuoi. La mia era solo una precisazione.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...